Drepanostoma nautiliforme , Porro 1836

Drepanostoma nautiliforme ,  Porro 1836

Proprio in questo periodo, nel lontano 1836, il signor Carlo Porro di Milano, descrive questa bellissima specie che lui stesso trova molto curiosa.

Infatti, il guscio ricorda un po’ il mollusco marino detto Nautilus che, in effetti, ritroviamo un po’ nel nome di questa specie D. nautiliforme.

Carlo Porro nella sua descrizione raccontava che “

Ho trovato spesso questa specie in autunno, sotto

pietre e foglie marce ombreggiate, dai

cespugli che coprono il versante occidentale della Valganna,

vicino a Arcos, provincia di Como.

Lei vive in famiglie e durante l’inverno l’animale è chiuso

per mezzo di un epifisio membranoso posto molto profondamente”

Questa particolare specie è presente nel nord Italia dalle Prealpi Lombarde occidentali fino alle alpi Graie, si trova anche in Svizzera ed è inserita nella lista rossa dell’IUCN “Near Threatened” .

Speriamo che in futuro le cose non peggiorino anche per questo piccolo gioiellino.